Le detour du timide
Le detour du timide

2000
tecnica mista su tela cm 60x80

Palazzo Martinengo, Sondrio 

Mostra personale, 2003

in collaborazione con la Galleria Ada Zunino di Milano, Sondrio

Viaggio Immaginifico

….
''Nei cinque anni trascorsi in Francia ebbi modo di conoscere e frequentare Jean Cocteau e Paul Delvaux, poi Corrado Cagli e Giorgio De Chirico; in seguito strinsi una bella amicizia con Aldo Passoni... ''Da queste poche parole di Imer Guala emerge un duplice ordine d’ informazioni: da un lato sulle contiguità, sui fecondi contatti da lui avuti e le stimolazioni a catena derivanti, dall’altro sulle sue coordinate anagrafiche. Guala non è precisamente un esordiente. La sua pittura, così come la sua ragguardevole produzione incisoria ed un più contenuto corpus scultoreo, per quanto tuttora assai viva e vitale, ha trovato dagli esordi figurativi alle emersioni espressioniste, dalle suggestioni surrealiste ad un’elaborazione personale di una metafisica pittorica, Guala ha vissuto, intellettualmente e creativamente, varie fasi, prima di giungere alla sintesi del suo lessico attuale…

Pier Luigi Senna

Allegato