Del feticismo II
Del feticismo II

1974
olio su tela cm 80x100

...La serie dei dipinti «Sulla donna » riflette una lunga osservazione dell'artista sui misteri dell'eterno femminino; ricerca acutizzata al massimo le cui sensazioni si estrinsecano in una personalissima decantazione poetica. Imer Guala è rimasto costantemente coerente all'impegno artistico assunto fin dalle sue prime mostre, senza mai sfociare in un manierismo stucchevole volto alla ricerca di stilismi o astrazioni, ha saputo affermarsi in una splendida sintesi delle sue capacità istintive con il preciso scopo di affermare il suo principio estetico anticonformista. Il colore ha un ruolo determinante nell'opera di Imer Guala: tinte cupe, assorbenti, talvolta provocatorie, rosso fuoco e bleu che si fondono e divergono in una accensione cromatica, anche paradossale, ma sempre fortemente convincente.Una sconvolgente tavolozza in cui luci purpuree, uragani di azzurro, con toccanti balenii, denunciano palpiti improvvisi ed appassionati, ma, quando la materia si ribella, una giusta dosatura del colore riesce a riportare nell'opera insolite morbidezze coloristiche.

Antonio Porcella

Galleria Cà d'Oro Roma - Mostra personale 1974

Allegato